Come si abbinano i colori?

Come si abbinano i colori?

il colore è vita

Continua la mia rubrica che parla di colore. La frase citata di Itten rende già l’idea dell’importanza dei colori nella nostra esistenza. Tutti conosciamo i colori, sappiamo dargli un nome o codificarli, ma qual è il giusto abbinamento cromatico?

Colori primari

Per abbinare i colori, bisogna anzitutto identificare quali sono quelli primari e quelli secondari. Questa distinzione viene fatta considerando la sintesi sottrattiva dei colori, cioè quella riferita ai pigmenti. (vedi articolo precedente)

I colori primari sono tre: il Rosso Magenta, il Blu Cyano e il Giallo Primario. Il termine primario indica che nascono già così e non possono essere riprodotti utilizzando altri colori. Dalla mescolanza di questi pigmenti è possibile ottenere tutti gli altri colori. Alcune teorie considerano anche il colore bianco e il colore nero dei primari, perché aggiunti ad una mescolanza permettono di schiarire o scurire la tinta ottenuta. Secondo altre teorie sono dei colori neutri.

colori primari
Colori primari

Colori secondari e terziari

I colori secondari vengono generati dalla miscela di due colori primari e sono:

arancione = rosso + giallo
viola = rosso + blu
verde = giallo + blu

In base alle quantità di ciascun colore primario utilizzato si possono ottenere differenti tonalità.

Colori secondari
Colori secondari

Esistono anche dei colori che chiamiamo terziari perché sono il passaggio tra un colore primario ed uno secondario.

Colori complementari

I colori complementari sono il primo sistema di abbinamento possibile. Per quanto riguarda colori primari, possono essere abbinati tra di loro oppure alla tinta generata dall’unione degli altri due. Per esempio, il colore complementare del rosso è il verde perché è la mescolanza di giallo e blu. Per tutti gli altri colori possiamo fare affidamento alla ruota colore di Itten. Per trovare un colore complementare, bisogna disegnare una retta che tocchi la tinta che ci interessa passando per il centro. Per esempio, se scegliamo il giallo-arancio, scopriamo che il suo colore complementare è il blu-viola.

Esempi di abbinamenti complementari

Abbinamenti geometrici

Gli abbinamenti cromatici possibili possono includere più di due colori. Sempre utilizzando il cerchio cromatico di Itten è possibile disegnare triangoli, quadrati o rettangoli che appoggiano i loro vertici sulle tinte da abbinare.

Tutte queste sono le tecniche che vengono utilizzate da chi lavora nei settori di abbigliamento, di arredamento o di design in genere.

Esempi di abbinamenti geometrici

Qualche esempio

esempio di abbinamento complementare
BLU + ARANCIO

Foto di Charlotte May da Pexels
esempio di abbinamento complementare
ROSSO + VERDE

Foto di Đặng Thanh Tú da Pexels
esempio di abbinamento complementare
GIALLO + VIOLA

Foto di Oleg Magni da Pexels

Risorse

Pagina web: Ruota colore Adobe

Libro: L’arte del colore- Guida pratica all’uso dei colori