Ultimate gray, colore del 2021

Questa è la seconda parte del precedente articolo. Come dicevo Pantone per l’anno 2021 ha eletto i colori Illuminating e Ultimate Gray come simbolo dell’anno.

Un abbinamento ideato per dare un senso di solidarietà, atteggiamento necessario in questo periodo difficile. La forza del giallo si unisce alla solidità del grigio e insieme si sostengono e si bilanciano.

Nel Medioevo il colore grigio era considerato l’opposto del nero ed era, quindi, un colore positivo. Portava felicità e speranza per il futuro.

Le origini

Il termine grigio deriva dal germanico “grau”. Il colore nasce dalla mescolanza di bianco e nero, quindi è complementare a sé stesso. Rappresenta l’equilibrio tra il colore più chiaro e quello più scuro tra i visibili.

Esistono infinite varianti di tonalità di questo colore e in natura è possibile individuarne circa 16. Pensiamo alla nebbia e al cielo nuvoloso. Dopo lo sviluppo industriale, purtroppo, è anche diventato il colore del fumo e del cemento.

Colore ed emozioni

I colori, in genere, danno sensazioni in base alla loro luminosità, ma il grigio, essendone privo, resta anonimo. È senza movimento o suono.

Assume un significato più specifico se associato a dei concetti. Il personaggio di Tolkien de Il signore degli anelli “Gandalf, il grigio” è il saggio della storia. In questo caso le forze del male e del bene trovano un equilibrio perfetto, come il bianco ed il nero. Si dice anche avere materia grigia, per definire una persona intelligente, che usa il cervello per ragionamenti complessi.

Si è, invece, di umore grigio quando si è malinconici e tristi. Questo colore viene citato per rappresentare una vita monotona ed incolore.

Chi ama il grigio è una persona con un grande equilibrio interiore, ma che ama mantenere una certa distanza dagli altri ed evita responsabilità e coinvolgimenti.

Cosa ci dice il neuromarketing

A livello di neuromarketing si è verificato che stando in una stanza grigia non ci si riposa né ci si ricarica, ma si rimane in contemplazione. Alla vista, la variante argento cattura l’attenzione per la sua brillantezza, ma al tatto richiama l’acciaio, duro e freddo. Al gusto fa pensare al pesce fresco appena pescato e all’olfatto l’odore di fumo. Nel complesso questo colore ne esce perdente.

Ultimate gray ci accompagnerà per tutto il 2021. Lo troveremo nella moda, nell’abbigliamento e nel design in genere. Credo ci ricrederemo su questo colore che assumerà un nuovo significato positivo. In abbinamento con Illuminating darà la forza per superare questo periodo difficile e saremo più forti di prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *